Tribunale di Gela

Tribunale di Gela: insostenibile sottodimensionamento dell’organico. Interpellanza al ministro Bonafede / IL TESTO

Domani mattina – venerdì 7 giugno –  in Aula la mia interpellanza al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, sul tema del Tribunale di Gela. L’intervento, che avrà inizio alle 9.30, sarà trasmesso in diretta su Radio Radicale.

Di seguito il testo dell’interpellanza:

I sottoscritti chiedono di interpellare il Ministro della giustizia, per sapere – premesso che:

  • la corte di appello di Caltanissetta, formata dai circondari dei tribunali ordinari di Caltanissetta, Enna e Gela, registra da tempo un insostenibile sottodimensionamento dell’organico togato;
  • nella relazione sull’amministrazione della giustizia della corte di appello di Caltanissetta, relativa al periodo 1° luglio 2017-30 giugno 2018, presentata in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario 2019, permane nel distretto citato un preoccupante sottodimensionamento dei magistrati e del personale amministrativo;
  • la carenza di personale si riscontra in particolar modo nel tribunale di Gela tanto che nella relazione sopra citata si sottolinea come «in un territorio ove la domanda di giustizia si è sempre più implementata sia nel settore civile che nel settore penale l’ufficio continua ad attraversare una situazione di grave emergenza a causa delle insostenibili scoperture registrate per nevralgiche posizioni funzionali»;

Continua a leggere “Tribunale di Gela: insostenibile sottodimensionamento dell’organico. Interpellanza al ministro Bonafede / IL TESTO” »

Nella squadra di Spata non ci sarò ma non mancherà il mio sostegno

Il confronto politico per le elezioni comunali a Gela ha assunto in queste settimane una valenza nazionale e l’impegno politico per garantire alla Città un governo di centro-destra che chiuda le disastrose esperienze delle amministrazioni, di centro-sinistra prima e grillina poi, va condotto sino in fondo.

Avrei voluto dare un contributo più forte e significativo alla comune causa, e per questo ringrazio il candidato a Sindaco Giuseppe Spata, ma il ruolo di parlamentare nazionale del territorio, di segretario della Commissione giustizia e di presidente del Comitato ‘mafia, appalti e corruzione’ della Commissione bicamerale antimafia non potrebbero consentirmi di svolgere un ruolo amministrativo con la dovuta dedizione.

Continua a leggere “Nella squadra di Spata non ci sarò ma non mancherà il mio sostegno” »