avanti gela

Elezioni, obiettivo centrato: Avanti Gela ha confermato la sua forza nel territorio

Obiettivo centrato. Siamo al ballottaggio e la nostra lista si dimostra, numeri alla mano, straordinaria con la riconferma di due consiglieri forzisti uscenti e la new entry di Gabrielle Pellegrino. Chi credeva che – esautorando Emanuele Maniscalco e precludendo a Forza Italia la possibilità di concorrere alle elezioni con il proprio simbolo, così violando le precise direttive del Presidente Berlusconi al solo fine di concludere inciuci con parte della sinistra – ci avrebbe abbattuto con un sol soffio, avrà certamente di che meditare.

Io e l’On. Pino Federico non consegneremo la città di Gela a chi dimostra di volerla spremere per fini esclusivamente personali. Il nostro progetto di centrodestra esce dalle urne rafforzato e coeso, in linea con quanto auspicato dal Presidente Berlusconi a livello nazionale ed europeo. Una squadra di rinnovamento che, con la guida di Giuseppe Spata, saprà portare la Città fuori dal guado. Personalmente, ho lavorato per ciò in cui credo, lontana da logiche di opportunistico apparentamento. Forza Italia a Gela è più viva che mai.

Continua a leggere “Elezioni, obiettivo centrato: Avanti Gela ha confermato la sua forza nel territorio” »

Forza Italia Conferenza Stampa

Revenge Porn, fiduciosi in un ulteriore approfondimento per l’Aula

Sono stati licenziati in commissione Giustizia i pareri sul testo contro la violenza di genere. La relatrice ha dato parere favorevole agli emendamenti presentati da Forza Italia sugli obblighi di informazione a tutela della persona offesa nonché all’estensione dell’uso del braccialetto elettronico.

Parere favorevole anche sull’aumento di pena nei casi di mercimonio in danno di minorenne e sull’equiparazione, in sede di circostanze aggravanti che determinino l’ergastolo, dello status di divorziato, convivente o figlio adottivo a quelle già normate.

Anche in questa occasione, però, i nostri emendamenti sono confluiti in un nuovo emendamento della relatrice, quando gli stessi mancavano dal testo di legge presentato dal Movimento 5 Stelle. Per il resto non comprendiamo il parere negativo su altri emendamenti presentati da Forza Italia a tutela delle donne e dei minori, quali ad esempio quelli sul revenge porn. Siamo fiduciosi in un ulteriore approfondimento per l’Aula.