Competence Center, Di Maio sta mortificando il Sud

Interpellanza urgente al ministro Luigi Di Maio:

All’esito della pubblicazione della graduatoria risulta confermata la quasi totale assenza delle regioni del Sud del Paese. Tra gli otto competence center approvati, ben 5 centri solo allocati al Nord, due al Centro, ed uno al Sud a Napoli. Nessuno nelle Isole.

La circostanza che soltanto uno dei centri sia allocato in una Regione del Sud fa emergere una discriminazione che non solo si riflette sulla corretta distribuzione delle risorse per le infrastrutture, ma che svolge effetti del tutto inversi rispetto all’esigenza della perequazione infrastrutturale necessaria ad affrontare il grave divario che ancora divide il Paese e che così rischia di appesantirsi ulteriormente. È chiaro che nel caso dei competence center le responsabilità appartengono al precedente Governo che – nella legge, nel decreto e nel bando – non ha previsto alcun imprescindibile correttivo per una corretta distribuzione territoriale al fine di garantire la conseguente equilibrata presenza di tali centri nel Sud e nelle Isole.

Continua a leggere “Competence Center, Di Maio sta mortificando il Sud” »

Tribunale di Gela

Tribunale di Gela: insostenibile sottodimensionamento dell’organico. Interpellanza al ministro Bonafede / IL TESTO

Domani mattina – venerdì 7 giugno –  in Aula la mia interpellanza al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, sul tema del Tribunale di Gela. L’intervento, che avrà inizio alle 9.30, sarà trasmesso in diretta su Radio Radicale.

Di seguito il testo dell’interpellanza:

I sottoscritti chiedono di interpellare il Ministro della giustizia, per sapere – premesso che:

  • la corte di appello di Caltanissetta, formata dai circondari dei tribunali ordinari di Caltanissetta, Enna e Gela, registra da tempo un insostenibile sottodimensionamento dell’organico togato;
  • nella relazione sull’amministrazione della giustizia della corte di appello di Caltanissetta, relativa al periodo 1° luglio 2017-30 giugno 2018, presentata in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario 2019, permane nel distretto citato un preoccupante sottodimensionamento dei magistrati e del personale amministrativo;
  • la carenza di personale si riscontra in particolar modo nel tribunale di Gela tanto che nella relazione sopra citata si sottolinea come «in un territorio ove la domanda di giustizia si è sempre più implementata sia nel settore civile che nel settore penale l’ufficio continua ad attraversare una situazione di grave emergenza a causa delle insostenibili scoperture registrate per nevralgiche posizioni funzionali»;

Continua a leggere “Tribunale di Gela: insostenibile sottodimensionamento dell’organico. Interpellanza al ministro Bonafede / IL TESTO” »