Palazzo D'Orleans

In Sicilia sulle ex Province finalmente si volta pagina

L’intesa tra la Regione siciliana e lo Stato costituisce il miglior risultato possibile per poter far fronte alle improrogabili esigenze dei Liberi consorzi e delle Città metropolitane siciliane e scongiurarne il dissesto che provocherebbe la paralisi dei servizi e degli investimenti.

È evidente che si tratta di una soluzione tampone, come ha precisato il Presidente Musumeci, che rende disponibili risorse immediate (100 milioni di euro) in aggiunta ai 102 milioni di euro già erogati ad aprile dalla Regione e introduce significative modifiche normative che consentono l’approvazione dei bilanci e rendiconti fermi da anni.

Continua a leggere “In Sicilia sulle ex Province finalmente si volta pagina” »

avanti gela

Elezioni, obiettivo centrato: Avanti Gela ha confermato la sua forza nel territorio

Obiettivo centrato. Siamo al ballottaggio e la nostra lista si dimostra, numeri alla mano, straordinaria con la riconferma di due consiglieri forzisti uscenti e la new entry di Gabrielle Pellegrino. Chi credeva che – esautorando Emanuele Maniscalco e precludendo a Forza Italia la possibilità di concorrere alle elezioni con il proprio simbolo, così violando le precise direttive del Presidente Berlusconi al solo fine di concludere inciuci con parte della sinistra – ci avrebbe abbattuto con un sol soffio, avrà certamente di che meditare.

Io e l’On. Pino Federico non consegneremo la città di Gela a chi dimostra di volerla spremere per fini esclusivamente personali. Il nostro progetto di centrodestra esce dalle urne rafforzato e coeso, in linea con quanto auspicato dal Presidente Berlusconi a livello nazionale ed europeo. Una squadra di rinnovamento che, con la guida di Giuseppe Spata, saprà portare la Città fuori dal guado. Personalmente, ho lavorato per ciò in cui credo, lontana da logiche di opportunistico apparentamento. Forza Italia a Gela è più viva che mai.

Continua a leggere “Elezioni, obiettivo centrato: Avanti Gela ha confermato la sua forza nel territorio” »