zero bonafede

Giustizia, risorse inadeguate per il comparto. Bonafede… voto: zero

Il ministro Bonafede ritiene idonee e sufficienti le risorse aggiuntive assegnate al comparto Giustizia, nel Fondo per il rilancio degli investimenti istituito con legge di bilancio 2018, pari a complessivi 650 milioni di euro negli anni 2019/2033. In commissione, abbiamo chiesto spiegazioni sul perché solamente l’1,5% del totale complessivo, pari a 42.700,00 milioni di euro, sia stato assegnato al Ministero della Giustizia.

Non comprendiamo con quali risorse il ministro Bonafede intenda attuare quella epocale riforma della Giustizia di cui tanto millanta. Gli investimenti strutturali, il rinnovamento dei contratti, i finanziamenti per le assunzioni, il potenziamento del processo telematico, la razionalizzazione dei riti nel processo civile e, in generale, le riforme del settore non si fanno a costo zero.

Zero è solamente il voto che dovremmo dare ad un Ministro che è manchevole della benché minima visione di politica giudiziaria e che, anche con questi fatti, conferma la sua irrilevanza decisionale all’interno della compagine governativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *